Benvenuti a Domaso…

Home / News / Benvenuti a Domaso…

…Buongiorno cyber-turisti, quello di cui andremo raccontando oggi è un paesotto molto frizzante e ventoso…un po’ una specie di Fuerteventura del Lario…Domaso.

Domaso, il nome deriva probabilmente dal latino Domus, perciò deduciamo che il paese di Domaso abbia origine romana (del resto cosa in Italia non ha origine romana), anch’esso è, come la maggior parte dei borghi del lago di Como, attraversato dalla ormai anche da voi conosciutissima, Antica via Regina.

Non sto a farvi la lezione sul fatto che questa strada fu voluta e realizzata durante la dominazione romana, né tantomeno ribadirò il concetto sulla sua enorme importanza quale collegamento tra Milano, Como, su fino a raggiungere i passi Alpini che portavano all’antica Rezia, oggi conosciuta come Svizzera.

Ma voglio invece raccontarvi quanto Domaso abbia saputo nel corso degli anni affermare la sua identità, diventando meta turistica di spicco e importanza per l’Alto Lago mantenendo però il suo tipico aspetto da borgo di pescatori, fatto di viottoli, porticati e case addossate le une alle altre nelle vie del paese chiamate in dialetto locale: “Strecc”.

Si, perché dovete sapere che il Lago di Como presenta, (e questo lo imparerete presto seguendo il nostro blog), dicevo il lago di Como presenta delle sfaccettature sia paesaggistiche che caratteriali completamente diverse.

Gli abitanti del centro lago sono molto differenti da quelli dell’alto lago, e quelli della “bassa” (i cittadini di Como per intenderci) sono diametralmente opposti per attitudine dai lecchesi o dai Menaggini

Per non parlare dei Valligiani… e noi qui di Valli ne abbiamo una infinità.

Siamo una sorta di Regno fiabesco…sì perché anche qui abbiamo gli abitanti delle montagne, quelli delle rive e i più sofisticati cittadini e le popolazioni della sponda di là…Lecco ecc.…

Sto divagando ma mi pareva doveroso sottolinearlo.

Torniamo a Domaso.

Vi avevo già consigliato questo borgo per scatenare le vostre serate di vacanza, ma Domaso può accontentare davvero tutte le tipologie di turisti. Questo paese vi può tenere impegnati letteralmente da mattina a sera!

Comincerei con il Windsurf, perché come vi dicevo Domaso ha la particolarità di essere accarezzato costantemente dalla Brezza tipicamente conosciuta come Brèva; ciò ha permesso a questa località di diventare meta ambita per gli appassionati di sport a vela di tutta Europa. inoltre, potrete affittare dei pedalò, o anche fare un tour in barca o su uno dei caratteristici battelli della Navigazione Laghi, e andare alla scoperta del Lago comodamente seduti.

A chi non amasse particolarmente gli sport d’acqua invece consiglio di dedicarsi ad attività più “terrene” come la Mountain Bike o il Trekking; e qui amici preparate le gambe e i vostri polmoni assuefatti dalla città e dallo smog perché abbiamo infinite possibilità…possiamo partire soft e farci il giretto delle frazioni di Domaso e del Pian di Spagna, mete per intenderci adatte a tutti, anche a me; oppure spararci un bel giro da veri “Rambo della Montagna” e andare su fino a quota 1792m passando per viottoli, castagneti e faggeti, costeggiando torrenti e raggiungendo Rifugi e Alpi per sbucare poi, sudati ma fieri, a splendidi laghetti di montagna.

Di questo parleremo un’altra volta.

Tornando a Domaso, se voi fate parte di quella schiera di turisti invece meno avventurieri allora possiamo scegliere di andare a fare Shopping…al centro commerciale di Fuentes oppure nelle tante botteghe della Valtellina che vendono cose direi da orgasmo culinario come la Slinzega…oppure potreste fare una partita a Tennis…oppure potete anche decidere di non fare assolutamente nulla e passare le vostre giornate a prendere il sole come lucertole stanche su una delle tante spiagge libere del paese o in uno dei Lidi della costa.

Uff…che stanchezza. Adesso dobbiamo forzatamente pensare a passare una serata rilassante per cui facciamo un aperitivo sul lungo lago…e poi andiamo a goderci una meritata cena e un bicchiere di vino; A  Domaso dovete assolutamente provare il Domasino, vino tipico proveniente dal territorio sovrastante il comune di Domaso.

Qui avrete l’imbarazzo della scelta tra Agriturismi con cucina locale, Osterie, pizzerie ecc ecc. credetemi in Italia non si può morir di fame e Domaso tiene alta la bandiera nazionale della ristorazione.

Concludo dicendovi:

Buon Appetito!